#21

La manutenzione della lavastoviglie è importante per mantenere l’apparecchio efficiente e non aumentare i consumi. Pulisci spesso il filtro, che, se otturato, impedisce lo scarico dell’acqua e peggiora i risultati di lavaggio. Controlla che il contenitore del sale grosso sia … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#20

​Usa il lavaggio rapido e economico (temperature e durata minore) della tua lavastoviglie, avendo cura di asportare prima i residui di cibo con un risciacquo rapido a mano. Non utilizzare dosi eccessive di detersivo, perché non migliora il lavaggio e … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#19

​Metti sempre il sale nell’apposito contenitore della lavastoviglie per mantenere efficiente l’addolcitore, impianto che riduce la durezza dell’acqua, evitando la formazione del calcare. Il calcare depositato sulle resistenze e sulle parti meccaniche, provoca un aumento dei consumi e un cattivo … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#18

Puoi alimentare la tua lavastoviglie direttamente con l’acqua calda, attaccando il tubo di carico all’acqua calda invece che alla fredda. Così si evita di riscaldare l’acqua con una resistenza elettrica. Questa soluzione è vantaggiosa se l’acqua dell’appartamento viene riscaldata a … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#17

Per risparmiare energia per l’illuminazione di casa è importante avere la quantità di luce necessaria alle varie esigenze domestiche. Se l‘illuminazione non è sufficiente, prima di aumentare la potenza delle lampadine esistenti, e quindi i consumi, può essere più efficace … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#16

Per gli impianti di riscaldamento devi far effettuare i controlli di efficienza energetica previsti dalla legge e i controlli per la manutenzione in base alle istruzioni del fabbricante (libretto apparecchio) e dell’installatore. Ai fini del risparmio energetico è importante la … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#15

L’Italia è suddivisa in 6 zone climatiche dalla A, la più calda, alla F, la più fredda. A seconda della zona climatica associata al comune dove vivi, la legge indica quali sono i periodi di funzionamento consentiti per gli impianti … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#14

Tutti possono contribuire al risparmio energetico rispettando le leggi che indicano temperature massime e ore di funzionamento per gli impianti di riscaldamento. La temperatura non deve superare i 20°C, mentre il periodo dell’anno e le ore giornaliere di funzionamento dipendono … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#13

Nei condomini conviene mantenere, se già presente, un impianto centralizzato con la contabilizzazione del calore. Il tema di contabilizzazione permette di misurare la quantità di calore effettivamente consumata in ogni appartamento e di gestire autonomamente le temperature e gli orari … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento

#12

Per qualsiasi tipo di radiatore, fai attenzione a non ostacolare la circolazione dell’aria: non coprire i radiatori e non nasconderli dietro alle tende. Per i radiatori posizionati sulle pareti esterne, ad esempio sotto il vano finestra, è consigliabile inserire tra … Continua a leggere

Pubblicato in casa | Lascia un commento